News

02 Aprile 2018

Codice Etico Approvato

In piena sintonia con le posizioni espresse e tutelate dal sistema associativo al quale aderisce, l’Impresa è consapevole di contribuire con il proprio operato, con senso di responsabilità ed integrità morale, al processo di sviluppo dell’economia italiana ed alla crescita civile del paese.
L’impresa crede nel valore del lavoro e considera la legalità, la correttezza e la trasparenza dell’agire presupposti imprescindibili per il raggiungimento dei propri obiettivi economici, produttivi, sociali.

LG231_MOG Modello di Organizzazione e Gestione

Il sistema organizzativo e gestionale dell’Impresa è mirato a garantire lo svolgimento delle attività aziendali nel rispetto della normativa vigente e delle previsioni del Codice Etico adottato con delibera del proprio Organo dirigente.

02 Aprile 2018
20 Maggio 2018
21 Maggio 2018
30 Agosto 2018

Programma Operativo Regionale 2014-2020

Si evidenzia che la nostra Azienda nel corso del 2016 ha partecipato con successo al PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE 2014 – 2020 Obiettivo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” COFINANZIATO DAL F.E.S.R. – FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE Asse 3 “COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE” Azione 3.1.1 Bando “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione” della Regione Liguria conseguendo un contributo a fondo perduto in “de minimis”, relativamente ad un programma di sviluppo che ha per oggetto l’acquisizione di macchinari, impianti ed attrezzature aziendali di ultima generazione e una migliore sistemazione delle strutture aziendali e che permetterà una ulteriore crescita della nostra Società

Cantiere Bisagno – Ultimati i lavori del secondo lotto

Venerdì 19 Gennaio 2018 le imprese impegnate nella realizzazione del 2° lotto 2° stralcio per la messa in sicurezza del Torrente Bisagno hanno concluso i lavori consegnando l’opera realizzata al Comune di Genova.
In meno di 3 anni sono stati realizzati 200 metri lineari di nuova sezione idraulica del torrente, con un investimento di circa 27,4 milioni di euro spesi dalla Civica Amministrazione.
L’opera realizzata in tre fasi ha previsto 21 cambi di viabilità coinvolgendo tutti gli enti preposti affinché tutto si svolgesse in massima sicurezza, senza rilevare alcun infortunio sul lavoro durante il periodo di apertura del cantiere.
Durante la realizzazione dell’opera sono state coinvolte circa 20 aziende specialistiche con oltre 250 operai coinvolti con una buona ricaduta sull’indotto locale.
“La buona programmazione dei lavori e il buon rapporto con gli enti interessati dai lavori, oltre ad una buona campagna di comunicazione alla cittadinanza – dichiara Fabrizio Maestrini, del Consorzio Stabile per le Infrastrutture, capofila delle imprese aggiudicatrici – hanno permesso di rispettare tempi e budget previsti dal contratto, senza rilevare alcun incidente sul lavoro. Nonostante l’estensione del cantiere su un’arteria stradale molto importante per la viabilità cittadina, siamo riusciti a realizzare l’opera senza grandi problematiche ai cittadini.”

19 Gennaio 2018